Gestione dell’energia per le aziende: risparmiate fino al 15%!

La gestione dell'energia sta diventando sempre più importante a causa delle normative più severe e dei prezzi elevati dell'energia. Monitorando e gestendo i flussi energetici, le aziende possono risparmiare fino al 15% sulla bolletta energetica. Che cos'è la gestione dell'energia? Gli esperti di Sensorfact spiegano!

Tabella dei contenuti:

Cos’è la gestione dell’energia?

La gestione dell’energia è la gestione, il monitoraggio e l’influenza del consumo energetico di un’azienda o di un edificio.

Mappando i flussi di energia e adottando misure di risparmio energetico, il consumo di energia viene ridotto.

Dopo i costi della manodopera e dei materiali, i costi dell’energia sono la terza maggiore spesa nell’industria manifatturiera. In alcuni paesi a basso salario, il consumo di energia è ancora più costoso del costo del lavoro.

La gestione dell’energia è quindi importante non solo per ragioni ambientali o normative, ma anche per la gestione finanziaria di un’azienda.

I prezzi dell’energia sono aumentati drammaticamente nel 2021 e non si prevede che scendano per qualche tempo. A causa delle tensioni tra Russia e Ucraina, il prezzo del gas ha raggiunto 148 euro per megawattora il 2 mar 2022.

Inoltre, i regolamenti dell’Unione Europea stanno diventando sempre più severi. Questo rende sempre più importante l’implementazione della gestione dell’energia.

Perché la gestione dell’energia?

Ci sono molti vantaggi nell’avere una buona gestione dell’energia. Questi sono spiegati di seguito.

  • Risparmiare sui costi dell’energia

La gestione dell’energia porta a una riduzione del consumo e quindi dei costi. Il prezzo dell’elettricità è aumentato del 350% in un anno. Il prezzo del gas è aumentato del 175%.

Non ci si aspetta che i prezzi dell’energia scendano rapidamente. La crescente industrializzazione globale e gli sviluppi geopolitici rendono il mercato dell’energia estremamente incerto. Le tasse sull’energia stanno aumentando a causa del cambiamento climatico.

Le aziende che praticano la gestione dell’energia risparmiano, in media, circa il 15% sulla loro bolletta energetica. Ci sono anche casi di riduzione del 30% o più. Questo può ammontare a un risparmio di più di 100.000 euro.

  • Conformità

A causa del cambiamento climatico, la tassa sull’energia non solo sta aumentando. Anche i regolamenti stanno aumentando per costringere le aziende a risparmiare energia.

Molte aziende di medie e grandi dimensioni sono obbligate da questi regolamenti a ridurre il loro consumo di energia.

Fit for 55

Recentemente, la Commissione europea ha presentato il pacchetto Fit For 55. Esso afferma che entro il 2030 le emissioni di CO2 devono essere ridotte del 55% rispetto al 1990. Pertanto, ci si aspetta che i regolamenti diventino ancora più severi.

  • Ridurre le emissioni di CO2 con la gestione dell’energia

La riduzione del consumo di energia riduce anche le emissioni di CO2. Questo non si riflette direttamente in profitti più alti o nel rispetto dei regolamenti, ma permette alla vostra azienda di contribuire a un’industria più sostenibile.

  • Responsabilità sociale d’impresa

Infine, i clienti sono sempre più consapevoli dell’importanza che le aziende si assumano la responsabilità e operino in modo sostenibile. Nel 2020, il 61% dei clienti ha detto di considerare importante la sostenibilità. Questo dovrebbe aumentare ulteriormente in futuro.

I costi energetici come una spesa enorme per le aziende

Risparmiare sui costi dell’energia può aumentare enormemente i profitti delle aziende. Lo mostreremo con un esempio.

L’azienda A vende il prodotto X a €100 con un margine di profitto di €10. I costi energetici sono €10 per prodotto. Vende il prodotto X 10.000 volte all’anno.

10.000×10€=100.000€ di profitto

Se l’azienda riesce a ridurre i costi energetici del 15%, il risultato per il profitto dell’azienda sarà lo stesso che se il numero di vendite fosse aumentato del 15%.

Vendite in aumento del 15%. Poi l’azienda vende 1500 prodotti in più: 11.500×10€=115.000

Il consumo di energia è sceso del 15%. Il profitto per prodotto aumenta di 1,50€: 10.000×11,50€=115.000

In entrambi i casi il profitto è aumentato di 15.000 euro.

L’esempio di cui sopra mostra quale enorme impatto può avere la riduzione dei costi energetici. Spesso è più facile ridurre il consumo di energia del 15% che aumentare le vendite del 15%.

Vantaggi della gestione dell’energia rispetto all’aumento delle vendite

  • Ridurre il consumo di energia attraverso la gestione dell’energia piuttosto che aumentare le vendite ha i seguenti vantaggi:
  • I vostri concorrenti non hanno alcuna influenza sulla vostra gestione dell’energia;
  • La gestione dell’energia richiede solo azioni interne;
  • La gestione dell’energia si ripaga in un anno;
  • Ridurre il consumo di energia è sostenibile e diventerà solo più prezioso in futuro;
  • La gestione dell’energia contribuisce alla soddisfazione del cliente e al PR della vostra azienda.

Per quali aziende è interessante la gestione dell’energia?

La gestione dell’energia è obbligatoria per alcune aziende, ma interessante per tutte le aziende con una bolletta energetica di più di 1000 euro al mese. V

Sistemi di gestione dell’energia

La gestione dell’energia non è possibile senza un sistema di gestione dell’energia (SGE). Senza un SGA, nessun dato è disponibile e nessuna misura può essere resa trasparente.

Un sistema di gestione dell’energia è una combinazione di hardware e software. Con il sistema di gestione dell’energia Sensorfact, l’hardware consiste in sensori e ponti.

I sensori sono fissati intorno ai cavi della vostra attrezzatura. Inviano i dati sul consumo di energia ai ponti. Attraverso questi ponti i dati vengono inviati al nostro software.

Lo SGE di Sensorfact vi viene inviato e potete installarlo voi stessi senza tempi morti. In questo modo puoi iniziare a misurare il tuo consumo di energia da subito.

Il nostro SGE è molto economico (a soli 9,50 € per sensore al mese e 12,50 € per ponte al mese). Questo significa che l’investimento nel nostro prodotto si ripaga molto rapidamente. La maggior parte dei nostri clienti guadagnano il loro investimento entro 1 anno.

ISO 50001 e la gestione dell’energia

Il sistema di gestione dell’energia di Sensorfact è certificato ISO 50001. L’ISO 50001 è uno standard internazionale per i sistemi di gestione dell’energia. Nei Paesi Bassi il NEN è responsabile della norma ISO 50001.

La certificazione ha una serie di caratteristiche importanti:
– La politica deve dimostrare che c’è un impulso all’interno dell’organizzazione per migliorare la politica energetica
– Ci sono due componenti diverse: il consumo di energia (l’acquisto o la produzione totale di energia) e l’uso di energia (il modo in cui questa energia acquistata viene utilizzata, in diverse categorie). Un bilancio energetico deve essere redatto per entrambi.
– Devono essere stabilite delle linee di base per misurare l’uso dell’energia
– Stabilire KPI energetici per misurare e monitorare le prestazioni energetiche
– Identificare come l’energia può essere risparmiata in ogni nuovo processo, attrezzatura o struttura

Un sistema di gestione dell’energia deve quindi soddisfare questi requisiti per ottenere la certificazione ISO 50001.

Il ciclo Plan-do-check-act e la gestione dell’energia

Il ciclo plan-do-check-act è centrale nella gestione dell’energia. Questo ciclo si ripete continuamente. Il miglioramento continuo (kaizen) è quindi centrale nel ciclo.

Il punto di partenza del ciclo è che la gestione dell’energia non è mai “finita”. Ci sono sempre nuove opportunità per ridurre il consumo di energia.

Il ciclo PDCA deve essere applicato per rispettare la norma ISO 50001 per un sistema di gestione dell’energia.

  • Plan

Nella fase di pianificazione, viene formulata la politica di gestione dell’energia e vengono fissati gli obiettivi. Questi obiettivi devono essere comunicati all’interno dell’organizzazione.

  • Do

In questa fase, i piani si concretizzano con misure. Si dividono i compiti e si mettono a disposizione le risorse necessarie.

  • Check

Nella fase di controllo, si verificano gli obiettivi. I risultati vengono raccolti e lo SME viene controllato per vedere se sta facendo il suo lavoro.

  • Act

I risultati sono analizzati e valutati. Se necessario, in questa fase vengono prese misure aggiuntive. Poi inizia di nuovo la fase di pianificazione.

PDCA: plan, do, check, act – Umberto Santucci

Fonte: https://www.umbertosantucci.it/

Gestione dell’energia: dai dati alle informazioni e alle misure concrete

La gestione dell’energia inizia con il monitoraggio dell’energia. Senza dati, non si possono identificare opportunità di risparmio. Il consumo di energia è mappato per dispositivo e per unità di tempo.

In questo modo, è possibile analizzare se viene usata troppa energia nel fine settimana, quando la fabbrica è chiusa. Si ottiene una comprensione del consumo in standby, e diventano chiari anche altri fattori che portano allo spreco di energia.

Le informazioni dei dati vengono poi utilizzate per prendere misure concrete. In questo modo si definisce il potenziale di risparmio.

Lo strumento numero uno per la gestione dell’energia

Sensorfact offre la soluzione numero uno per la gestione dell’energia. Con il nostro sistema di gestione dell’energia e la consulenza che lo accompagna, i nostri clienti risparmiano fino al 15% sulle loro bollette energetiche.

Combiniamo il massimo risparmio sulla bolletta energetica con la massima facilità d’uso per voi come cliente. I nostri sensori vi vengono spediti e sono facili da installare senza tempi morti. Così si può iniziare a misurare subito.

Dopo tre mesi di raccolta dati, vi forniamo una consulenza sui potenziali risparmi. I nostri algoritmi analizzano le opportunità di risparmio sulla base dei dati raccolti.

Non solo il risparmio è espresso in energia, ma anche in euro. Poiché forniamo anche un’idea di quanto dovrebbero costare i risparmi, il periodo di recupero diventa immediatamente chiaro.

Riceverai consigli chiari in una presentazione da parte di uno dei nostri esperti di energia, che ti aiuterà anche a mettere in pratica i consigli. Ci concentriamo, per esempio, sull’eliminazione della potenza di standby o sulla riduzione del coseno phi.

Con il dashboard di Sensorfact, puoi facilmente visualizzare il tuo consumo di energia online, quando vuoi. Il cruscotto è facile da usare e rende rapidamente evidenti i cambiamenti nel consumo di energia.

La nostra soluzione totale consiste in hardware, software, analisi dei dati e risparmio. Cercate solo un modo semplice per ricevere dati sul vostro consumo di energia? Forniamo anche un pacchetto “Insight” di base.

Un caso di studio: la gestione dell’energia a Berry | PET Power

Berry | PET Power è uno degli oltre 400 clienti soddisfatti di Sensorfact. Dopo aver installato l’hardware e il software di Sensorfact, il consumo energetico dell’azienda è stato reso trasparente.

Installando dei sensori su quattro macchine e fornendo una consulenza energetica, sono stati risparmiati 28.000 euro in quattro mesi. Alla Berry PET Power, lo spreco di energia è stato affrontato in tre fasi.

In primo luogo, è stato analizzato lo spreco di energia per turno. Poi, sono stati identificati i potenziali risparmi di 28.000 euro. Infine, analizzando i flussi di energia, Berry | PET Power ha ottenuto una maggiore influenza sulle sue operazioni.

Inizialmente, i sensori sono stati installati su tutte le macchine. In questo modo, le macchine più importanti sono state mappate.

Questi sensori misuravano i dati e fornivano informazioni. I nostri consulenti energetici hanno poi mostrato come questi dati potrebbero essere utilizzati per ottenere una visione del consumo energetico.

Questo processo ha portato a intuizioni guidate dai dati, che indicavano in quali fasi della produzione si sprecava più energia. Sulla base di queste intuizioni, sono state tracciate le possibili misure di risparmio.

Tutto questo ha portato a un risparmio di 28.000 euro su base annua. La maggior parte dei risparmi sono stati trovati nelle pompe idrauliche, negli essiccatori e nelle macchine di raffreddamento.

Scritto da

Oscar Verstegen

Specialista SEO per Sensorfact

La gestione dell’energia sta diventando sempre più importante a causa delle normative più severe e dei prezzi elevati dell’energia. Monitorando e gestendo i flussi energetici, le aziende possono risparmiare fino al 15% sulla bolletta energetica. Che cos’è la gestione dell’energia? Gli esperti di Sensorfact spiegano!